A Castelfranco Veneto; in visita alla città di Giorgione - Veneto360
Castelfranco - statua Giorgione

A Castelfranco Veneto; in visita alla città di Giorgione

A Castelfranco Veneto fuori dalle sue possenti mura è la statua del Giorgione (Zorzon da Castelfranco) ad accogliere il visitatore, da il benvenuto in quello che è stato il suo paese natale. Della sua vita si conosce poco, lo stesso anno di nascita è incerto 1477/1478, scompare molto giovane a 33 anni a Venezia, molto probabilmente vittima della pestilenza che colpì molto pesantemente la città nel 1510. Restano le sue opere a testimoniare il suo genio artistico, alla città natale lascia due delle pochissimi opere ritenute autografate: La Pala con la Madonna, il Bambino e i Santi Francesco e Nicasio della Cappella Costanzo in Duomo e il cosiddetto Fregio delle arti liberali e meccaniche nella casa Marta Pellizzari, oggi Museo Casa Giorgione. 

Perché visitare a Castelfranco Veneto?

La visita a Castelfranco Veneto non richiede molto tempo, a caratterizzare la cittadina, fondata dai trevigiani alla fine del XII secolo, sono le possenti mura ancora in ottimo stato. La cinta muraria a pianta quadrata, alta 17 metri e lunga circa 230 per lato con le sue torri angolari e mediane è di grande effetto, all'interno racchiude il cuore di Castelfranco Veneto. Per raggiungerlo si accede da una delle due porte principali, quella di Treviso ad Est e quella  di Cittadella ad Ovest, la visita al centro storico è d'obbligo, sulle strette vie e antiche piazzette si affacciano storici ed eleganti palazzi che testimoniano il suo passato ricco di storia.   

i luoghi da non perdere a Castelfranco Veneto

Duomo di Santa Maria Assunta

Situato nel cuore del centro storico di Castelfranco Veneto il Duomo di S. Maria Assunta e S. Liberale sorge al posto della preesistente chiesa romanica e fu progetto nel 1723. L'edificio che riprende sia la palladiana chiesa del Redentore che la veneziana chiesa dei Gesuiti racchiude numerose opere d'arte di celebri artisti quali Palma il Giovane e Jacopo da Ponte. 

Duomo di Castelfranco Veneto

La Pala di Castelfranco

La celebre Pala del Duomo di Castelfranco è stata commissionata a Giorgione per la cappella di famiglia della chiesa di San Liberale dal condottiero di origini messinesi Tuzio Costanzo trasferitosi a Castelfranco nel 1475 che volle dedicarla al figlio Matteo, morto tragicamente durante la Guerra del Casentino, come ricorda la lastra tombale che si trova oggi ai piedi della Pala. La Pala è l'unica d'altare dipinta da Giorgione.

Museo Casa Giorgione

Casa Giorgione è il primo museo dedicato allo storico artista, il museo è stato concepito attorno alla casa natale del Giorgione; un viaggio nel mondo del Maestro atmosfere tra fine '400 e inizio '50 fino ad arrivare al Fregio delle Arti liberali e meccaniche affrescato presumibilmente tra il 1502 e il 1503.

Piazza Giorgione

Piazza Giorgione, fuori dalle storiche mura, con i suoi eleganti palazzi e portici che si susseguono lungo il Corso XIX Aprile non è da trascurare per una bella veduta della città dall'esterno mura. La bella passeggiata sotto i portici può essere anche l'opportunità di fare un po' di shopping nei numerosi negozi oppure momento di svago per un aperitivo in compagnia.

E ora volete sapere qual è il prodotto tipico di Castelfranco?

Sicuramente al primo posto il radicchio variegato di Castelfranco denominato "la rosa che si mangia" per la sue foglie racchiuse al centro come un bocciolo di rosa e per il suo colore tenue con striature rosse.

Cosa vedere nelle vicinanze di Castelfranco Veneto? 

A due passi dal centro storico vi segnalo un'imperdibile meta della città di Castelfranco Veneto: Villa Revedin Bolasco.

Il racconto della nostra visita à disponibile su "A Castelfranco Veneto; l'ottocentesca Villa Revedin Bolasco e il suo storico giardino." Vi ricordo che la Villa è aperta al pubblico solo in occasioni straordinarie, per la visita consultate il seguente link

Villa Revedin Bolasco

 

Tags: Treviso, Visitare, Bere, Shopping, Turismo Culturale

Vuoi seguirci?

Newsletter per Visitatori

Gli utenti che si iscrivono a questa lista riceveranno una newsletter mensile. E' il modo perfetto per restare in contatto con noi ed essere sempre aggiornati sulle nostre iniziative e proposte turistiche relative al Veneto.


Grazie!

Newsletter per Operatori

Questa lista è riservata ai titolari di attività turistiche operanti nel Veneto. Iscrivendosi a questa lista gli operatori turistici riceveranno informazioni, news, consigli, comunicazioni utili alla promozione della loro attività.


Grazie!

Orari Apertura

Lunedì-Venerdì: 09:00-17:00
Sabato: 10:00-14:00
Domenica: Chiuso
Festivi: Chiuso
Ci aiuti a crescere?
Se hai gradito il nostro sito ti chiediamo di seguire la nostra pagina Facebook!