Il Santuario della Madonna della Corona; il piccolo tempio sospeso - Veneto360
Santuario Madonna della Corona 1

Il Santuario della Madonna della Corona; il piccolo tempio sospeso

Il Santuario della Madonna della Corona è un luogo del Veneto davvero esclusivo sia per le sue caratteristiche paesaggistiche che di fede. La posizione in cui si trova e la sua aura spirituale suscitano in chi lo visita sensazioni di forte intensità.

Piccolo e abbarbicato alla parete del Monte Baldo quasi a volerlo sostenere e situato a strapiombo sulla Valle dell'Adige il santuario posto ad un'altitudine di circa 770 metri di altitudine da l'impressione di essere in sospensione tra il cielo e la montagna! 

Le origini del Santuario sono molto antiche; secondo una tradizione locale addirittura risalenti al 1552 quando la statua venerata sarebbe miracolosamente arrivata in questo luogo dall'Isola di Rodi, invasa dall'armata musulmana. Fonti storiche attestano che l'assetto attuale risale al 1625 quando la chiesa precedentemente destinata ad Eremo riedificata divenne Santuario.

Il Sentiero della Speranza un'intensa salita verso il Santuario della Madonna della Corona.

Il modo più profondo anche se il più faticoso è sicuramente quello di raggiungere il Santuario a piedi. Dal piccolo paese di Brentino Belluno in provincia di Verona si imbocca il Sentiero della Speranza e poi sempre in salita fino a raggiungere la piccola chiesetta.

L'itinerario che vi propongo è frequentato e conosciuto da pellegrini, escursionisti e visitatori, lungo circa 2,5 km presenta un dislivello di circa 600 mt ed è percorribile in 2 ore di cammino. Noi eravamo alla nostra prima escursione stagionale e per dire il vero ci abbiamo impiegato un po' di più ma se siete già allenati sicuramente sarete facilitati nella salita.

Il Sentiero della Speranza si trova in prossimità di una fontana ed è facilmente individuabile dalla segnaletica e dalla scalinata in pietra che vi porterà nel bosco. A proposito non vi ho ancora detto che dovrete percorrere più di 1500 scalini, perciò gambe in spalla che si parte!

La scalinata per raggiungere il Santuario della Madonna della Corona
Scalinata per raggiungere la Madonna della Corona

Un punto panoramico dove sostare, anche per riprendere fiato dopo la bella salita iniziale è; raggiunta la Croce la piccola terrazza che permette di avere una notevole veduta sulla Valle dell'Adige.

Il panorama lungo il sentiero verso il Santuario della Madonna della Corona
Punto panoramico lungo il Sentiero della Speranza

Lungo il percorso vi accompagnerà le stazioni della Via Crucis e il bosco vi offrirà riparo fino a quando arriverete alla prima scalinata scavata nella roccia, in questo punto oltre alla salita tenete presente che i gradini in alcuni punti sono piuttosto alti e rendono l'escursione un po' faticosa ma non lasciatevi sopraffare dalla stanchezza guardatevi attorno e ammirate lo spettacolo che la natura vi sta offrendo. Raggiunta la Grotta della Pietà sarete arrivati a buon punto da lì vi aspetta il Ponte del Tiglio; ponte di pietra seicentesco che vi condurrà all'ingresso del Santuario che già da quel punto vi si presenterà agli occhi in tutta le sua bellezza.

Ingresso del Santuario
Ingresso del Santuario

Varcato l'ingresso ancora un ultimo sforzo e superata l'ultima scalinata sarete arrivati e anche se sarete spossati e stanchi vedrete che vi sembrerà di essere arrivati in un luogo magico e penserete che la fatica per arrivarci è stata ampiamente ripagata. A questo punto rifocillatevi, riprendete le energie e poi dedicatevi alla visita della Chiesa e dei suoi percorsi spirituali. 

Cosa non perdere al Santuario della Madonna della Corona.

Tutto il sito è luogo di preghiera, di silenzio e di pace. Ora che siete arrivati prendetevi tutto il tempo necessario alla sua visita. Molto suggestivo il Santuario, la sua parete sinistra e l'abside sono formate dalla roccia naturale del monte. Da non perdere la Scala Santa, imitazione di quella di Roma, formata da 28 gradini. 

Interno del Santuario
Interno del Santuario

Come arrivare al Santuario della Madonna della Corona

Il Santuario si trova in località Santuario, 1 a Spiazzi di Ferrara di Monte Baldo, se non ve la sentite di salire a piedi è disponibile anche un servizio navetta.

Per consigli e informazioni sulla visita a disposizione Sito ufficiale

Tags: Verona, Visitare, Turismo Naturalistico, Provato da Veneto360

Vuoi seguirci?

Newsletter per Visitatori

Gli utenti che si iscrivono a questa lista riceveranno una newsletter mensile. E' il modo perfetto per restare in contatto con noi ed essere sempre aggiornati sulle nostre iniziative e proposte turistiche relative al Veneto.


Grazie!

Newsletter per Operatori

Questa lista è riservata ai titolari di attività turistiche operanti nel Veneto. Iscrivendosi a questa lista gli operatori turistici riceveranno informazioni, news, consigli, comunicazioni utili alla promozione della loro attività.


Grazie!

Orari Apertura

Lunedì-Venerdì: 09:00-17:00
Sabato: 10:00-14:00
Domenica: Chiuso
Festivi: Chiuso
Ci aiuti a crescere?
Se hai gradito il nostro sito ti chiediamo di seguire la nostra pagina Facebook!