Pove, ai piedi del Monte Grappa | Paesaggi e sentieri da conoscere

Monte Asolone

Oggi ti porto a Pove, ai piedi del Massiccio del Grappa all'imbocco della Valle del Brenta, in un piccolo comune della provincia di Vicenza; un luogo che mi ha incuriosita e che ho pensato di farti conoscere per le sue peculiarità, scommetto che non sapevi che Pove del Grappa ha una storia molto antica? Il marmo e il legname sono sempre state le risorse naturali di questo luogo come la coltivazione dell'olivo che risale ai tempi dei romani, coltivato in ogni angolo verde del paese è il simbolo di Pove. Il comune vicentino rientra nella zona di produzione dell'Olio Veneto del Grappa"  che ha ottenuto dalla Comunità Europea il riconoscimento di Denominazione di Origine Protetta nell'ottobre del 2001.

I sentieri di Pove; camminate in prossimità di Cima Grappa

Mettere in risalto le destinazioni poco conosciute della nostra regione è la missione di Veneto360 e Pove del Grappa andava sicuramente inserita nella lista, oltre all'aspetto storico il paese e i suoi dintorni offrono una gamma di sentieri per piacevole passeggiate e se sei un'amante del trekking ecco una raccolta di sentieri che ti permetterà di conoscere la proposta escursionistica di Pove:

  • Sentiero del Cornon: attraverso un breve tratto di salita senza tornanti che si presenta come una mulattiera larga e con una pavimentazione a sassi ben conservata si arrivare al sacello del Cornon, dove si trova un bivacco aperto con caminetto, tavoli e panche. La distanza totale è di 870 metri con un dislivello di 180mt, con un tempo di percorrenza di circa 30 min. 
  • Sentiero della Bastia: parte dalla zona vecchia del paese di Pove, ha due accessi, uno da via Albertoni e uno in via Fusari. Si presenta come una mulattiera larga con una pavimentazione a sassi ben tenuta in quasi tutto il tracciato, alcuni tornanti rendono la salita più agevole. Dopo circa 500 metri si trova un bivio dove, girando a destra ci si collega con il sentiero del Cornon, mentre continuando a sinistra si procede con il sentiero della Bastia. Distanza totale di 1430 metri con un dislivello di 242mt, tempo di percorrenza di circa 40min.
  • Sentiero Panoramico: sentiero a tratti non molto largo ma facilmente percorribile che attraversa la montagna a mezza costa, non impegnativo con tratti aperti dove si può godere una visuale sulla pianura vicentina. Distanza totale di 2160 metri, dislivello di 187mt e un tempo di percorrenza 60 min.
  • Sentiero della Croce Pragolin: parte dal Gironzello e arriva alla località Priare passando per Pragolin, comune di Romano D’Ezzelino. Questo percorso si presenta con una pavimentazione solo iniziale larga come una mulattiera, ma nei tratti successivi il sentiero si restringe ma è comunque facilmente percorribile. Distanza totale di 2500 metri, dislivello di 500 metri e con un tempo di percorrenza di 90 minuti. 
  • Sentiero delle Gallerie: dal Cornon si prosegue per il sentiero panoramica e, al primo bivio dopo circa 50 metri, si gira a sinistra. Percorso dal fondo largo con pavimentazione prevalente a sassi, presenta diversi tornanti che rendono la salita più leggera, quasi al termine di questo sentiero si passa sotto a due corte gallerie. Distanza totale di 1180 metri, dislivello di 261mt e un tempo di percorrenza di 60 min.
  • Sentiero Albetoni: non molto usato parte da via Albertoni e si collega con il sentiero della bastia. Presenta una pavimentazione parte in terra e in parte di selciato, il tratto iniziale è ripido ma poi sale dolcemente. Distanza totale di 600 metri, dislivello di 163mt e un tempo di percorrenza di 20min.
  • Sentiero delle Croci: partendo dal sentiero degli scalpellini, dopo circa 100 metri, alla prima deviazione si procede a destra, dove, proseguendo per un breve tratto, si passa davanti a tre croci per poi uscire nel sentiero panoramica. Distanza totale di 600 metri, dislivello di 163mt e un tempo di percorrenza di 20min.
  • Sentiero degli Ulivi: Questo breve tratto di sentiero pianeggiante attraversa una parte del paese da via Canova a via Calentiga nei pressi del cimitero, ampio e ben tenuto, si passa vicino alle coltivazioni di olivi secolari. Da sapere che il particolare microclima di Pove, dato dalla forma del territorio a conca naturale, sempre soleggiata e ventilata, ha permesso al paese di avere un’ottima qualità di Olio extravergine di oliva. 
  • Strada delle Priare: Dalla località Costalunga si arriva ad un parcheggio che segna l’inizio del percorso. Si prosegue a piedi dopo la sbarra per una strada larga e piana. Esso è definito come sentiero praticabile anche per disabili. La località Priare si trova nella strada tagliafuoco che da Costalunga va fino al monte Gusella (m670 s.l.m.). Dopo 500 metri si trova l'area attrezzata con panchine e caminetti adibita al ristoro. Distanza totale di 800 metri, dislivello di 33mt, un tempo di percorrenza circa 20min.
  • Sentiero degli Scalpellini: il sentiero si presenta come una mulattiera larga con pavimentazione a sassi disconnessa, non molto utilizzato, impegnativo per il dislivello perché si inerpica con pochi tornanti fino alla località Priare. Distanza totale di 1340 metri, dislivello di 449mt con un tempo di percorrenza di 60 min circa.
  • Sentiero Contrà Croce: Dal confine di Solagna, attraversando un piccolo sottopasso pedonale, inizia il sentiero che collega la strada provinciale al centro di Pove o ai sentieri montani. Dopo il pedonale che affianca la statale 47 della Valsugana, si percorre un breve tratto della strada provinciale 74 in direzione Pove, dove troviamo alla nostra sinistra l’imbocco del sentiero che, dopo il sottopasso, si affianca la ferrovia per poi salire sulla sinistra per un breve tratto.
  • Sentiero del Brenta: Pista ciclabile pianeggiante con carreggiata larga, che costeggia il fiume Brenta collegando i territori del Bassanese e della Valsugana.

Per maggiori approfondimenti sui percorsi proposti ti invito a visitare questo link

Da Pove al Monte Grappa passando per il Monte Asolone

Per conoscere i dintorni di Pove e visitare il Massiccio del Grappa ti consiglio di salire sul Monte Asolone, in auto sono circa 30 minuti; vuoi saper cosa puoi fare sul Monte Asolone?

Innanzitutto su questo monte nel mese di maggio fiorisce abbondantemente il Maggiociondolo; un albero dai bellissimi fiori di colore giallo intenso molto simili al glicine; uno spettacolo da non perdere nei mesi estivi quando intere aree del crinale si tingono di giallo. Interessante è inoltre l'escursione che porta al Col della Berretta, con partenza da Finestron in località Lepre a 1280 metri di altitudine. Il giro ad anello, d'interesse storico per i fatti accaduti durante il conflitto mondiale, ha una lunghezza di 8 km un dislivello di 300 mt, tempo di percorrenza 2.5 ore. Lungo il percorso è possibile sostare presso l'Agriturismo Col Beretta. 

Se arrivato sul Monte Asolone preferisci invece assaporare i tipici prodotti di Cima Grappa quali formaggi, miele, insaccati, olio puoi fermarti in una delle tante malghe.

La fioritura del Maggiociondolo sul Monte Asolone
La fioritura del Maggiociondolo sul Monte Asolone

Da Pove, inoltre, in 40 minuti raggiungi il Sacrario Militare di Cima Grappa; uno dei più importanti ossari della Regione Veneto per l'articolo completo vai su Il Sacrario Militare di Cima Grappa a ricordo dei Caduti della Grande Guerra

Il Sacrario di Cima Grappa al tramonto
Il Sacrario di Cima Grappa al tramonto

 

 

 

Tags

Newsletter Generale
Se ami viaggiare e conoscere nuove mete turistiche nel Veneto sottoscrivi questa newsletter. Riceverai suggerimenti, idee, proposte, per scoprire il Veneto.

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Newsletter Strutture
Se gestisci una struttura turistica nel Veneto ti invitiamo a sottoscrivere questa newsletter. Riceverai solo comunicazioni utili a promuovere la tua attività.

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Logo Veneto360
Veneto360
© All rights reserved
Realizzato da CrescereOnline

Orari Apertura

  • Lunedì-Venerdì: 09:00-17:00
  • Sabato: 10:00-14:00
  • Domenica: Chiuso
  • Festivi: Chiuso
  • Emergenze: H/24

Informazioni Utili

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Veneto360 - Portale Turistico dedicato al Veneto

P.IVA 04518260270 - Privacy Policy GDPR - Info +39 345 0990566 - Venezia Italy - Contatti
Marchio Turismo Veneto Ufficiale