Turismo Belluno: Brent de l'Art;, come l'Ardo creò - Veneto360
Brent de l'Art

Brent de l'Art; come l'Ardo creò

Se condividi ci aiuti a crescere!

Il bosco sorprende, nasconde mondi inaspettati che all'improvviso si svelano agli occhi. Ed è proprio così che avviene; quando attraversato il tratto di bosco della frazione di Calcherola ci si trova di fronte ad un grandioso spettacolo della natura dal nome "Brent de l'Art", un luogo davvero insolito creato dalla forza dell'acqua, il cui significato in dialetto locale è "Pieno di torrente".

E' una storia che ebbe inizio 12 mila anni fa, l'impeto e la prepotenza dell'acqua in piena del torrente Ardo, trasportando i detriti delle alte quote ha scavato e modellato le pareti della roccia, andando a formare dei canyon dalla forma frastagliata e molto caratteristici per il colore rosso mattone e cenere che si susseguono a strati l'un sopra l'altro.

I colori: rosso mattone e necere della roccia dei Brent de l'Art
I colori della roccia dei Brent de l'Art

Ma se siete curiosi di conoscere come raggiungere questo meraviglioso luogo della provincia di Belluno non dovete fare altro che continuare con la lettura….

Dove si trovano i Brent de l'Art

Geograficamente parlando ci troviamo in Valbelluna, nella parte più meridionale delle Dolomiti Bellunesi, dalla piazza di Trichiana si seguono le indicazioni per Sant'Antonio Tortal o Passo San Boldo. Noi siamo arrivati a Sant'Antonio attraversando il  suggestivo Passo San Boldo o Strada dei 100 giorni.

Passo San Boldo, un susseguirsi di curve e gallerie

Provenendo dalla Valmareno; il valico situato a Cison di Valmarino arriva a 706 metri nel punto più alto e dà accesso alla Valbelluna, mettendo in comunicazione la provincia di Treviso con quella di Belluno.

Le origini storiche del Passo San Boldo risalgono all'epoca romana, rappresentando da sempre un importante collegamento tra le due provincie. Fu a partire da fine gennaio del 1918 che si diede avvio alla costruzione di uno dei più spettacolari valichi del Veneto. Un'opera di elevata ingegneria portata a compimento in soli 100 giorni con l'impiego di 7000 operai fra militari, civili e prigionieri della guerra.

La strada si snoda tra curve e le 5 gallerie scavate nella roccia, un vero spettacolo, che proprio per la sua conformità è particolarmente frequentata da chi ama viaggiare in moto.

Ma dove eravamo arrivati…. Vi stavo raccontando come raggiungere i Brent de l'Art.

Arrivati al paese di Sant'Antonio Tortal potete lasciare la macchina in paese oppure arrivare direttamente al parcheggio dei Brent de l'Art e da qui a piedi, seguendo il percorso attraverso la bella vallata potrete raggiungerli in circa 15/20 minuti. Arrivati al bosco, un'apposita insegna vi indicherà di proseguire, da qui il sentiero in discesa conduce al ponte sui Brent dal quale ammirerete tutta la bellezza e la maestosità del Brent Grande, nel quale, i più intrepidi potranno addentrarsi per continuare l'escursione esplorativa del canyon bellunese.

Percorso che conduce ai Brent de l'Art
Percorso che conduce ai Brent de l'Art
La gola del Brent Grande
La gola del Brent Grande

La passeggiata e la visita alla forra (Brent Grande) dura circa un'oretta,  se poi vorrete proseguire la vostra giornata visitando i dintorni dei Brent de l'Art suggerisco il borgo di Mel, ed ecco pronto il racconto della nostra visita ad uno dei borghi più belli d'Italia.

Leggi Mel, tra i borghi più belli d'Italia

Mentre per gli amanti dei piatti locali la rubrica "Tre Venete in cucina" oggi vi propone due ricette:

Gnocchi di pane by Paola di IosonoPaola.it

Pasta e fagioli, ricetta veneta By Sara di Ortaggi che Passione

Se condividi ci aiuti a crescere!

Vuoi seguirci?

Partner
PER I TUOI SPOSTAMENTI SCEGLI
Logo GoOpti
Veneto360 suggerisce il servizio navetta economico GoOpti

Newsletter per Visitatori

Gli utenti che si iscrivono a questa lista riceveranno una newsletter mensile. E' il modo perfetto per restare in contatto con noi ed essere sempre aggiornati sulle nostre iniziative e proposte turistiche relative al Veneto.


Grazie!

Newsletter per Operatori

Questa lista è riservata ai titolari di attività turistiche operanti nel Veneto. Iscrivendosi a questa lista gli operatori turistici riceveranno informazioni, news, consigli, comunicazioni utili alla promozione della loro attività.


Grazie!

Orari Apertura

Lunedì-Venerdì: 09:00-17:00
Sabato: 10:00-14:00
Domenica: Chiuso
Festivi: Chiuso
Ci aiuti a crescere?
Se hai gradito il nostro sito ti chiediamo di seguire la nostra pagina Facebook!