fbpx
Bardolino

A Bardolino sulla sponda veronese del Lago di Garda

Condiviso tra tre regioni di cui una parte appartiene al Veneto; con i suoi borghi, porticcioli, insenature ed esclusive paesaggi da cartolina il Lago di Garda rappresenta per il nostro territorio un luogo ideale dove trascorrere ammalianti momenti ed esclusive vacanze.

Una strada costiera di 160 chilometri

Tra il Veneto, la Lombardia ed il Trentino un tratto costiero di 160 chilometri che permette la circumnavigazione del lago più grande d'Italia che da sempre richiama turisti da ogni dove. Un ambiente e un ecosistema particolare dove dalle coste abitate da specie mediterranee quali l'ulivo, l'agave, il limone, il mandorlo e il cipresso si sale gradualmente sulle creste collinari fino ad elevarsi a quota 1800 metri dove dal Monte Baldo con un colpo d'occhio si cattura tutta la bellezza del lago e dintorni.

Lungo la sponda veneta del Lago di Garda

Da Lazise fino a Garda: un susseguirsi di borghi pittoreschi e passeggiate lungolago da esplorare perché il Lago di Garda sa ammaliare per il suo lato romantico e solitario: un tramonto, il vento che increspa le onde ritrovandosi a passeggiare abbandonando resistenze e pensieri.

Fermarsi ad ammirare un lago e riflettere, e lontano un mondo sconosciuto che corre, si agita, sale sui piedistalli e urla. Ascoltare e basta, e all’improvviso sapere che la pace del lago ha lo stesso silenzio della tua anima.
(Fabrizio Caramagna)

Tra i principali borghi e paesi da visitare lungo la sponda veronese c'è: Peschiera, Lazise, Garda, Torri del Benaco, Brenzone sul Garda e Malcesine ma di uno in particolare vi voglio parlare in questo articolo ed è Bardolino.

Bardolino: un borgo da amare

Meno inflazionato rispetto ad altre località del Lago di Garda Bardolino è situato tra lo sbocco di due torrenti dove si formano due punte sabbiose che ne fanno un punto strategico per ammirare esclusivi scorci lacustri.

Veduta dal porticciolo di Bardolino
Il porticciolo di Bardolino

Tra le cose da non perdere a Bardolino c'è:

#Il centro storico:

Un intreccio di vicoli che portano a scoprire il patrimonio artistico e architettonico che trova testimonianze nelle chiese, nelle mura scaligere, nelle ville veneziane, da visitare:

  • la Chiesa di San Severo: risalente al IX secolo, di stile romanico è posta all'inizio del paese; da non perdere i bellissimi affreschi interni del XII e XII secolo e la cripta.
  • la Chiesa di San Zeno a croce latina rappresenta una delle più interessanti testimonianze dell'arte carolingia veronese ed è una delle più antiche chiese del lago, posizionata tra le case di una piccola contrada periferica potrebbe sfuggire ai più.
  • la Chiesa parrocchiale in stile corinzio dedicata ai Santi Nicolò e Severo.
Chiesa parrocchiale di Bardolino
Chiesa parrocchiale di Bardolino

Un'esperienza è immergersi nel cuore del borgo tra le case che un tempo furono costruite dai pescatori che le dislocarono a lisca di pesce una dietro l'altra a partire dalla prima che si trova sulla spiaggia.

#La Torre merlata 

Che comprende con le due porte di accesso (Porta San Giovanni verso Garda e Porta Porta Verona a Sud) quello che resta dell'antico castello del IX secolo e della cinta muraria quadrata originariamente composta da quattro torri e le due porte. 

 #Il Lungolago

Una passeggiata sul lungolago è sicuramente una delle cose da non perdere a Bardolino. I palazzi affacciati, i balconi fioriti, la pacatezza del lago e il "chiacchierio" della fauna lacustre che accompagna in un percorso incantevole che permette di raggiungere la vicina Lazise.

Cosa vedere nei dintorni di Bardolino

Da visitare nei dintorni di Bardolino vi consiglio:

Il Museo dell'Olio; un viaggio nella produzione del pregiato oro del Garda, per info visita il link

Il borgo è famoso per l'omonimo vino delle sue colline per questo merita una tappa il Museo del vino: un percorso che porta a conoscere i processi della filiera vitivinicola, info al link

Non meno affascinanti sono:

Lazise e il suo delizioso porticciolo, Garda e il suo centro e l'incantevole Punta San Vigilio, un lembo di terra accarrezzato dal Lago di Garda

Racconto Audio

Questo racconto audio di Cristina Favretto è andato in onda su Veneto Radio

Veduta sul porticciolo di Lazise
Porticciolo di Lazise

 

Logo Veneto360
Veneto360
© All rights reserved
Realizzato da CrescereOnline

Orari Apertura

  • Lunedì-Venerdì: 09:00-17:00
  • Sabato: 10:00-14:00
  • Domenica: Chiuso
  • Festivi: Chiuso
  • Emergenze: H/24

Informazioni Utili

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Marchio Turismo Veneto Ufficiale

Veneto360 - Portale Turistico dedicato al Veneto - P.IVA 04518260270 - Privacy Policy GDPR - Info +39 345 0990566 - Venezia Italy - Contatti