Come far conoscere la tua struttura turistica nel Veneto - Veneto360

Il nostro Blog

Notizie e comunicazioni sul Turismo

Come pubblicizzare la tua struttura turistica

Come far conoscere la tua struttura turistica nel Veneto

Questo articolo è dedicato a tutti gli operatori del turismo che operano nel Veneto, a cui ci rivolgiamo più come "colleghi" che come partners commerciali, perché anche noi ci riteniamo operatori del turismo, ci sentiamo sulla stessa barca, abbiamo l'intento comune di promuovere turisticamente il Veneto. Perciò carissimi titolari di attività turistiche che offrite i vostri servizi ricettivi in una qualsiasi località delle province di Padova, Venezia, Treviso, Vicenza, Verona, Belluno, Rovigo, se gestite una di queste strutture [vedi elenco completo delle categorie] desideriamo darvi il nostro spassionato consiglio affinché la vostra attività abbia il giusto riconoscimento, la giusta visibilità, ed il vostro impegno, la vostra passione, i vostri sacrifici, siano in qualche modo ripagati. Investire 10 minuti del vostro tempo leggendo interamente questo articolo vi potrà forse cambiare la vita, vi eviterà di sprecare denaro, vi farà evitare fregature, ma soprattutto potrà dare alla vostra struttura turistica la svolta che stavate aspettando. Buona lettura.

I consigli preziosi e segreti di un esperto di web marketing turistico

Durante l'ultimo BIT di Milano (Borsa Internazionale del Turismo) abbiamo avuto modo di confrontarci con Amedeo Bassolana, uno dei più noti esperti di marketing turistico a livello nazionale. Gli abbiamo presentato il progetto Veneto360 e con grande soddisfazione abbiamo ricevuto i suoi complimenti. Durante l'incontro, con grande gentilezza e senza nemmeno sollecitare l'argomento, Amedeo ci ha fornito dei suggerimenti e dei consigli utili riguardanti le tecniche e strategie di marketing adeguate al segmento del turismo. Nel marketing viene usata normalmente una terminologia molto settoriale, ma la chiacchierata è stata invece molto elementare, usando concetti semplici e facile da comprendere. Siamo lieti di condividere queste preziose informazione con i titolari di attività turistiche o servizi turistici che operano nel Veneto.

La pubblicità nel mondo del turismo: Turisti & Viaggiatori

Il viaggiare è una forma di attività che l'Uomo ha nel proprio DNA fin da quando nasce ed è sempre stato così fin dall'origine della vita animale nella Terra. Viaggiare, scoprire, conoscere, sono la sintesi di una sorta di fame innata che non trova mai sazietà. Il turismo è una evoluzione del viaggio, oggi giorno il turista ed il viaggiatore sono due figure distinte: alcune famose citazioni recitano infatti così:

  • "I turisti sono andati in vacanza mentre i viaggiatori hanno fatto qualcos’altro. Hanno viaggiato." (Alex Garland)
  • "Chi ha bisogno di più di una valigia è un turista, non un viaggiatore." (Ira Levin)
  • "I turisti non sanno dove sono stati. Il viaggiatore non sa dove sta andando." (Paul Theroux)
  • "I viaggiatori sono quelli che lasciano le loro convinzioni a casa, i turisti no." (Pico Iyer)

Il turismo è un mondo vastissimo, prima regola frazionare!

L'elenco potrebbe proseguire con molte altre belle e significative frasi, ma cerchiamo di non divagare troppo. Nella nostra epoca il turismo è un business enorme, un segmento di mercato con un valore gigantesco, all'interno si muovono multinazionali imponenti, coinvolge moltissime aziende, è regolamentato a livello politico e da enti costituzionali, da lavoro a centinaia di migliaia di uomini e donne, bisognerebbe riportare qualche numero statistico per riuscire a dare una misura della sua imponenza, e proprio perché esso è gigantesco la prima cosa da fare per "capirlo" è suddividerlo, segmentarlo, categorizzarlo, ridurlo a nicchie, altrimenti risulta impossibile analizzarlo nella sua globalità, bisogna sezionarlo per poter studiare una formula pubblicitaria efficace per una determinata fascia di attività turistiche. Quindi la prima domanda che un operatore del turismo deve farsi è: di che turismo stiamo parlando?

Di che turismo stiamo parlando?

Il turismo di cui stiamo parlando qui su Veneto360 è prevalentemente "ricettivo" se offre qualcosa al turista. Può offrire un letto, un pasto, una bevanda, un trasporto, una guida, una informazione, una esperienza, un divertimento, una cura, una organizzazione, una gita, un tour.... questo già ci basta per capire quanto vasto possa essere il mondo del turismo. Per non perdersi in un mondo così vasto è fondamentale porsi una seconda domanda: a chi offro i miei servizi ricettivi? Sembra una domanda banale, ma non lo è affatto. La risposta più spontanea e frequente che si sente durante i corsi di marketing frequentati da volenterosi imprenditori turistici è: "A tutti!" Le risposte più elaborate sono: "a tutti coloro che entrano da quella porta" oppure "a tutti quelli che mi telefono" ... ed è qui che spesso i titolari di strutture turistiche si sentono spiazzati quando viene chiesto loro durante i corsi di marketing una di queste domande:

  • Ma se da quella porta non entra nessuno?
  • Se nessuno ti chiama?
  • Se nessuno ti conosce?
  • Se nessuno sa dove sei?
  • Se nessuno sa cosa offri?

Il silenzio cala nella sala fino a quando qualcuno dice: "Siamo qui per questo!" - La realtà è che la maggior parte delle strutture turistiche non sanno farsi trovare dai turisti. La risposta corretta alla domanda "A chi offri i tuoi servizi?" è: "A chi mi trova!" - Il turista cerca due cose quando organizza il suo viaggio, la sua vacanza, la sua escursione, la sua gita: la prima è la destinazione, la seconda è una struttura di appoggio! La prima la trova di sicuro, la seconda anche: ma se non trova la tua struttura, TU non esisti!

Farsi trovare è la prima regola pubblicitaria nel mondo del turismo!

Il motivo per cui è necessario pubblicizzare la propria struttura turistica di qualsiasi genere sta proprio nell'affermazione descritta sopra: per farsi trovare! Ma bisogna farsi trovare prima che il turista arrivi a destinazione, bisogna farsi trovare nel momento in cui il turista sta programmando ed organizzando la sua vacanza! E' questo che fa la differenza. Il turista non arriva a Bardolino sul Lago di Garda e poi decide dove soggiornare o dove cenare. Lo decide prima di partire. E chi per qualche motivo non lo decide prima si rivolgerà nelle strutture turistiche cosiddette "a vista", quelle centrali, che hanno la fortuna di essere esattamente nella piazza principale del paese, mentre la "tua" struttura è leggermente meno in vista, magari dietro l'angolo, e la gente non ti trova! In sostanza, il nostro caro esperto di marketing turistico dice una cosa molto semplice: "Bisogna farsi trovare prima, contestualmente alla ricerca della meta della vacanza!"

Dove conviene pubblicizzare una struttura turistica?

Una volta si sparava nel mucchio, dèpliants, opuscoli, volantini, cataloghi, manifesti, vetrine, quotidiani, audiovisivi, chi poteva permetterselo acquistava spazi pubblicitari nelle riviste patinate turistiche più prestigiose, poi le strutture turistiche hanno cominciato a fare autonomamente campagne di email marketing, a distanza di anni infatti continuiamo a ricevere gli auguri di Natale o Pasqua tramite posta diretta da dimenticati hotel dove abbiamo soggiornato, ma è tutta fatica sprecata. Ma allora dove o a chi bisogna rivolgersi per ottenere dei risultati soddisfacenti da una campagna pubblicitaria? 

Usare le piattaforme online per pubblicizzare una struttura turistica?

Da qualche anno con l'avvento della tecnologia che cavalca l'onda tsunami di internet sono nate piattaforme di marketing online a dir poco stupefacenti, come Facebook Ads e Google AdWords che  stanno raggiungendo livelli di targettizzazione eccezionali, non si spara più nel mucchio, i messaggi promozionali giungono veramente sui monitor e sui telefonini dei potenziali clienti, con precisione quasi chirurgica, ma bisogna affidarsi a dei veri specialisti del settore, non ci si può improvvisare markettari perché queste piattaforme, al contrario di quello che può sembrare o vogliono farci credere, sono estremamente complesse, ma pur facendo questo, pur affidandosi a dei professionisti, il problema è che nella maggior parte dei casi questi messaggi pubblicitari raggiungono esattamente la persona giusta, ma giungono nel momento sbagliato.

Un esempio di pubblicità turistica che si rivela un flop?

Facciamo un esempio: si, sono un utente di internet, e come tale, grazie ai cookies che si generano all'interno del mio computer durante le mie ricerche o la semplice navigazione su vari siti presenti in internet tu signora piattaforma pubblicitaria conosci i miei gusti, sai chi sono, che lavoro faccio, quanti anni ho, come è composta la mia famiglia, chi sono i miei amici, conosci il nome del mio cane, che auto posseggo, conosci i miei hobby, sai che sport pratico, i miei gusti cullinari, sai il mio stile di vita, sai che mi piace la montagna piuttosto che il mare, sai che mi piace il Nord piuttosto che il Sud, sai dove sono già stato in vacanza, sai che di recente ho guardato le foto di Auronzo di Cadore (ma anche quelle di Belen Rodriguez) e quindi intuisci che forse Auronzo di Cadore sarà la meta della mia prossima vacanza, e mi fai arrivare la pubblicità degli hotel, dei ristoranti, dei locali, e dei maneggi di Auronzo di Cadore. Ma ragazzi, è ottobre, non andrò in vacanza prima di luglio dell'anno prossimo, che devo fare? Pensate forse che mi prendo nota degli alberghi e dei ristoranti che mi state proponendo adesso? Ci penserò quando e se veramente andrò in vacanza ad Auronzo, l'anno prossimo!

Una regola d'oro per pubblicizzare la tua struttura turistica?

Abbiamo visto un esempio di come sprecare soldi in una campagna pubblicitaria super tecnologica perfettamente mirata ma assolutamente inutile! Il segreto di una efficace campagna pubblicitaria sta nel fatto che il messaggio pubblicitario deve arrivare contestualmente alla scelta della meta! Un algoritmo non può sapere quando, dove e come intendo trascorrere il prossimo weekend. Non possono sapere se la prossima settimana mi prendo una settimana di ferie e se avrò voglia di andare da qualche parte o starmene tranquillo a letto, magari con la Belen Rodriguez. Il messaggio pubblicitario deve essere associato ad una meta turistica, più che associato deve essere incollato, e quindi deve sempre essere presente! Sempre presente non significa spendere tutto l'anno cifre impegnative, sempre presente significa diventare parte integrante della promozione turistica di una determinata località!

Quando fare la pubblicità nel mondo del turismo?

Lasciamo perdere la stagionalità delle vacanze e delle classiche ferie estive, entriamo nel contesto di un sito come Veneto360, che promuove tutte le possibili mete turistiche offerte dal meraviglioso territorio Veneto, le strutture turistiche non hanno bisogno di capire, studiare, scegliere, quando far apparire la propria struttura turistica, perché appariranno sempre, contestualmente alla ricerca della meta turistica da parte dell'utente. Se l'utente decide di passare un weekend a Conegliano in provincia di Treviso per poter visitare le meraviglie limitrofe troverà anche, nel medesimo istante, nel medesimo sito, nella medesima pagina, anche le proposte delle strutture turistiche dove appoggiarsi, per un eventuale soggiorno, per un ristoro, per un aperitivo, per una cena, per una degustazione, per l'acquisto di vini o prodotti tipici dell'artigianato locale, per una festa e tante altre idee correlate. Questo è il modo giusto, corretto, efficace e conveniente per pubblicizzare la propria attività o servizio turistico ricettivo: essere trovati nel posto giusto al momento giusto! E questa è proprio una delle peculiarità intelligenti offerte da Veneto360, che si comporta da trait d'union tra la località turistica e le strutture turistiche operanti in quella precisa località. Chi decide di trascorrere un weekend nel Veneto o anche semplicemente organizza una gita o una escursione in una località del Veneto, individua la meta su Veneto360, prende informazioni sulla destinazione leggendo gli articoli, e contestualmente gli vengono proposti spunti d'appoggio, dove soggiornare, dove mangiare, dove bere, dove divertirsi, dove fare sport, dove fare shopping, dove rilassarsi. E' solo in questo modo che il viaggiatore turista escursionista memorizza ed assimila anche il messaggio pubblicitario, perché gli giungono sotto forma di "stimoli" che completano la sua fame di vacanza in quella determinata località.

Chi deve fare la pubblicità nel mondo del turismo?

Volenti o nolenti la pubblicità deve essere fatta da tutte le attività turistiche o servizi turistici che vogliono sopravvivere, ma anche da quelle che vogliono mantenere alto il proprio brand. La deve fare soprattutto l'operatore turistico che vuole vedere entrare clienti nella hall del proprio albergo o B&B, il titolare che non vuole più vedere tavoli vuoti nel proprio locale pur sapendo di offrire piatti di qualità ed un buon servizio, quello stanco di vedere la fila di clienti nella pizzeria di fronte mentre il proprio pizzaiolo rimane con le mani in tasca ed i propri camerieri con le braccia incrociate. Spetta a voi dire stop a questa frustrazione! La pubblicità la deve fare l'operatore turistico che vuole sentire suonare il telefono con utenti che vogliono prenotare camere, gite in canoa, tour guidati, gite a cavallo, biglietti per spettacoli, ingressi al museo. La pubblicità deve essere fatta da chi apre una nuova attività turistica o l'ha appena rinnovata. La pubblicità, purtroppo, la devono fare tutti coloro che lavorano nell'ambito del turismo, in particolare chi ha la propria sede decentrata rispetto alla meta turistica, perché lo scopo è farsi trovare alla fonte! Ci sono strutture turistiche e locali ricettivi magnifici, costruiti e gestiti con fatica, passione, impegno, sacrifici, che purtroppo durano "come un gatto in tangenziale" giusto per utilizzare un termine molto in voga in questo momento e che rende perfettamente l'idea - seppur macabra - della fine che li aspetta. Ma niente paura, se una attività turistica è in grado di soddisfare un qualsiasi bisogno del turista viaggiatore, la pubblicità può risolvere ogni situazione! L'importante è farsi trovare! Per usare un gioco di parole ricordatevi che il turista è disposto a perdersi pur di trovare ciò che vuole raggiungere

On-Page e Inside, ecco come fare la pubblicità della vostra attività turistica!

La pubblicità, per non chiamarlo marketing, si può fare in mille forme diverse, limitiamoci a parlare quindi della promozione online. Su internet non sono necessari effetti speciali, banner giganteschi, o popup che spuntano da tutte le parti. Questi sono metodi pubblicitari fastidiosi che producono l'effetto opposto di quello che dovrebbero ottenere. Come abbiamo spiegato nei paragrafi precedenti una pubblicità efficace in ambito turistico deve essere quanto più possibile affiancata ad una determinata località turistica. Una buona soluzione è quella di apparire ai lati dell'articolo principale, oppure sotto, oppure sopra. Ecco che banner di dimensioni ridotte con una bella foto possono rivelarsi molto efficaci, se poi cliccando sulla foto si raggiunge il sito o una pagina descrittiva più dettagliata è ancor meglio. Questa forma pubblicitaria appena descritta si chiama "on-page". La soluzione più efficace in assoluto è quella di apparire "dentro" l'articolo, e qui si tratta di pubblicità "inside". Essere citati nel corpo testo che costituisce l'articolo è davvero il top in termini di conversione! Facciamo un esempio? Se un articolo promuove turisticamente la località di Montegrotto e tra i consigli di cosa visitare viene incluso anche un consiglio "sponsorizzato" su dove dormire o dove mangiare il vostro albergo o il vostro ristorante avrà un cliente assicurato per ogni persona che leggerà quell'articolo e che si recherà a Montegrotto. Avete capito bene? Questa forma di pubblicità inside è sicuramente quella più valida ed efficace per pubblicizzare la vostra attività turistica, qualunque essa sia, perché ha tutte le caratteristiche necessarie per essere efficiente: è perfettamente integrata alla località turistica, è sempre presente, è semplice, non è invasiva, ed è conveniente.

Perché Veneto360 è il portale turistico ideale per pubblicizzare la tua struttura turistica?

Veneto360 è un portale dedicato alla promozione turistica del Veneto, lo fa in modo capillare, cercando di dare visibilità soprattutto alle località meno note. Veneto360 ama far brillare stelle che sono coperte dalle nuvole. Il Veneto è ricco di località turistiche bellissime ed interessantissime, ma purtroppo - metaforicamente parlando - vivono all'ombra di Venezia, e di conseguenza, anche le relative strutture turistiche rimangono nell'ombra o comunque fuori dai classici circuiti turistici di chi si reca in Veneto. Scoprire e mettere in risalto anche i comuni ed i borghi più nascosti del Veneto fa parte del progetto di Veneto360, ed il sito è strutturato per ospitare sia la pubblicità di tipo "on-page" sia quella di tipo "inside" descritte in questo articolo.

  • Massima visibilità
  • Massima presenza
  • Massima integrazione
  • Massima convenienza

Pubblicizzare la vostra attività turistica su Veneto360 è il miglior investimento che potete fare, parola di esperto! Quindi non esitate a contattarci, chiederci un preventivo, inserire la vostra struttura, e resterete sorpresi che in fin dei conti, bastava davvero poco per farvi tornare il sorriso: la vostra struttura turistica avrà la visibilità che merita ad un costo davvero esiguo! Tenete presente che Veneto360 mette a disposizione dei propri inserzionisti anche uno staff che esegue mini video promozionali della vostra struttura turistica. I video sono un'ottima maniera per raccontare la vostra storia, la vostra azienda, e sono molto apprezzati da tutti i visitatori, ma ne parleremo in maniera approfondita in un articolo dedicato, magari con qualche esempio. Comunque non sottovalutate anche questa possibilità che contribuirà a dare una maggior "spinta" alla vostra attività!

Vuoi seguirci?

Newsletter per Visitatori

Gli utenti che si iscrivono a questa lista riceveranno una newsletter mensile. E' il modo perfetto per restare in contatto con noi ed essere sempre aggiornati sulle nostre iniziative e proposte turistiche relative al Veneto.


Grazie!

Newsletter per Operatori

Questa lista è riservata ai titolari di attività turistiche operanti nel Veneto. Iscrivendosi a questa lista gli operatori turistici riceveranno informazioni, news, consigli, comunicazioni utili alla promozione della loro attività.


Grazie!

Orari Apertura

Lunedì-Venerdì: 09:00-17:00
Sabato: 10:00-14:00
Domenica: Chiuso
Festivi: Chiuso
Ci aiuti a crescere?
Se hai gradito il nostro sito ti chiediamo di seguire la nostra pagina Facebook!