Osservatorio Astrofisico di Asiago

Descrizione

L'Osservatorio Astrofisico di Asiago è la sede dedicata alla ricerca astronomica. Venne fondato dall'Università di Padova nel 1942, data in cui si inaugurò l'allora più grande telescopio d'Europa dedicato a Galileo, un telescopio riflettore con uno specchio da 122 cm di diametro. È con questo strumento che si sono potuti ottenere in passato grandi successi, principalmente nel campo delle stelle variabili, stelle novae, supernovae e galassie, realizzando un prezioso archivio dati. L'Osservatorio sorge su un colle, tra i verdi prati dell'Altopiano di Asiago, a 1045 metri di altezza, circondato e protetto da una folta abetaia. Gli edifici principali furono progettati dall'architetto Daniele Calabi negli anni '30, in uno stile molto particolare che lo rende ancora oggi uno dei siti astronomici più affascinanti al mondo. Nell'ampia area sorgono la cupola del telescopio Galileo con la control room, l'edificio dell'officina meccanica, la palazzina degli uffici, e le foresterie per gli ospiti. La sede ospita anche la cupola del telescopio Schmidt dell'Osservatorio Astronomico di Padova costruito nel 1967, utilizzata attualmente come Sala Multimediale per le visite didattiche aperte al pubblico, dopo che il telescopio è stato spostato nella stazione osservativa di Cima Ekar nel 1992. La sede di Cima Ekar, ad una altitudine di 1350 m, a poco meno di 4 km in linea d'aria dalla sede storica dell'Osservatorio, ospita ora tutta la strumentazione principale dell' Osservatorio Astronomico di Padova (INAF). Venne fondata nel 1973 con l'inaugurazione del maggiore strumento ottico su suolo italiano, il telescopio riflettore da 182 cm di diametro "Copernico", e ospita anche il telescopio Schmidt da 40/50 cm e il telescopio Schmidt da 67/92 cm, tutt'ora il più grande del suo genere in Italia. L’Osservatorio Astrofisico si trova ad Asiago, famosa località turistica nel centro dell’Altopiano dei Sette Comuni a 1000 m. sul livello del mare, in provincia di Vicenza. E’ situato ai margini della città, alla fine di una stradina, in salita, che si stacca dalla strada provinciale che conduce a Bassano del Grappa e porta su una collina, sulla quale sorgono gli edifici e le cupole circondati da una folta abetaia. Dal centro di Asiago direzione per Bassano del Grappa/ospedale di Asiago. Appena usciti dal paese, all’altezza della chiesetta, girare a sinistra per via Cà Sorda - località Pennar e svoltare immediatamente a destra. Qui si imbocca una strada senza uscita in salita - via Osservatorio - alla fine della quale ci si trova davanti al cancello dell’Osservatorio.

Altre informazioni

Name Descrizione
Sito Web Osservatorio Astrofisico Asiago

Dettagli Annuncio

ID Annuncio : 396
Via Osservatorio Asiago
430 Visite
Contatta Inserzionista
Se contatti questa struttura devi dire che hai visto l'annuncio su Veneto360, grazie!
 

Telefono

Spiacenti, devi prima eseguire il login o registrarti.

Osservatorio Astrofisico di Asiago

Modulo di Contatto

Cosa e' errato in questo annuncio?

Spiacenti, devi prima eseguire il login o registrarti.

Aggiungi a favoriti

Spiacenti, devi prima eseguire il login o registrarti.

Logo Veneto360
Veneto360
© All rights reserved
Realizzato da CrescereOnline

Orari Apertura

  • Lunedì-Venerdì: 09:00-17:00
  • Sabato: 10:00-14:00
  • Domenica: Chiuso
  • Festivi: Chiuso
  • Emergenze: H/24

Informazioni Utili

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Veneto360 - Portale Turistico dedicato al Veneto

P.IVA 04518260270 - Privacy Policy GDPR - Info +39 345 0990566 - Venezia Italy - Contatti
Marchio Turismo Veneto Ufficiale