Veneto360 - A Venezia nella Chiesa di San Geremia si venera Santa Lucia
Chiesa San Geremia Santa Lucia

A Venezia nella Chiesa di San Geremia si venera Santa Lucia

"A Santa Lucia el fredo s'invia".... Recita un antico proverbio veneto sul giorno di Santa Lucia, la martire siracusana festeggiata il 13 Dicembre e le cui reliquie sono conservate nella Chiesa di San Geremia proprio a Venezia.

Le spoglie della Santa arrivarono la prima volta a Venezia nel 1204 quando un comandante bizantino le fece trasferire da Siracusa, città natale di Santa Lucia, alla Chiesa di San Giorgio Maggiore.

I continui pellegrinaggi di fedeli convinse successivamente il Senato a trasferire la Santa in una nuova chiesa progettata da Andrea Palladio tra il 1609 e il 1611 dove rimase fino al 1845 quando l'imperatore austriaco Ferdinando I decise di abbatterla per lasciare posto alla Stazione Ferroviaria di Santa Lucia. I materiali della cappella che ancora oggi custodisce i resti sono quelli provenienti dall'antica chiesa. All'interno della Chiesa di San Geremia, oltre alle reliquie, sono custodite numerose opere d'arte e sulla facciata esterna che volge verso il Canal Grande si legge "Lucia Vergine di Siracusa in questo tempio riposa. All'Italia e al Mondo ispiri luce e pace" un'iscrizione che risale alla Prima Guerra Mondiale per invocare la protezione della Santa. 

Malgrado siano passati molti secoli ancora oggi Siracusa reclama il rientro delle spoglie della Santa nella città  natale. A Venezia il 13 Dicembre viene commemorata Santa Lucia, Patrona della vista e di tutte le persone che soffrono di malattie agli occhi e in questa giornata la Chiesa di San Geremia è aperta tutto il giorno; un'occasione per visitarla e per rivolgere alla Santa una preghiera.

Dove si trova la Chiesa di Santa Lucia?

La Chiesa di Santa Geremia si trova nel sestiere di Cannaregio a circa 10 minuti dalla Stazione ferroviaria Santa Lucia,  imboccando Strada Nova si prosegue in direzione Rialto, è situata nell'omonimo Campo. A me è capitato di andarci alla sera quando le prime luci natalizie rendevano Venezia ancora più suggestiva. 

Tags: Venezia, Visitare, Turismo Religioso

Forse ti può interessare anche uno di questi articoli!

Lazzaretto Nuovo di Venezia: il primo della storia

Cosa vedere a Venezia gratis o quasi? Eccovi alcune proposte

Il Ghetto di Venezia: un luogo fuori dal tempo e lontano dal mondo!

Scala Contarini del Bovolo, gioiello veneziano di rara bellezza

25 Aprile a Venezia tra leggende, romanticismo e rievocazioni storiche!

Dal Lido di Venezia a Pellestrina passeggiando in bicicletta

Venezia, Festa del Redentore tra tradizione e spettacolarità

Santuario di Monte Berico: a Vicenza tempio della spiritualità

Restiamo in contatto?

Restare in contatto con noi è il miglior modo per essere sempre informati dei nostri nuovi articoli e delle novità che il sito offre. Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai direttamente nella tua posta elettronica informazioni in anteprima. E' gratis, è semplice, e utile, e per noi è una grande soddisfazione!

Registrati gratis!

Vuoi seguirci?

Orari Apertura

Lunedì-Venerdì: 09:00-17:00
Sabato: 10:00-14:00
Domenica: Chiuso
Festivi: Chiuso
Ci aiuti a crescere?
Se hai gradito il nostro sito ti chiediamo di seguire la nostra pagina Facebook!