Volare sulla Laguna Veneta

Sorvolando la Laguna nel blu dipinto di blu

Scrivi un commento

Dalla notte dei tempi il massimo desiderio dell'uomo è stato quello di volare, liberarsi dalle catene che tengono inchiodati i piedi a terra ed alzarsi in volo. Basti pensare che il primo costruttore di un oggetto alato fu il matematico e filosofo Archita da Taranto, vissuto quattro secoli prima di Cristo.

Volare è una parola che racchiude molto: sogni, speranze ma soprattutto sensazione di libertà e voglia di abbattere barriere insuperabili per l'uomo. Alzarsi in cielo; terrore, ma allo stesso tempo grande emozione, muoversi nella volta celeste tra le nuvole dominando e ammirando il panorama che assume altri connotati, che diventa piccino dall'alto ma allo stesso tempo grandioso e magnifico, realizzando, stupendoci di come gli Elementi: Terra, Acqua e Aria si fondono armoniosamente assieme per dare vita ad un paesaggio unico e di grande bellezza che è il nostro territorio.

E quale esperienza più esclusiva poter sorvolare il nostro litorale, il nostro mare e la nostra Laguna, bene considerato di "eccezionale valore universale" perciò iscritto dal 1987 nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.

E allora se non avete paura di volare Domenica 17 Settembre potrete vivere questa particolare ed esclusiva avventura sorvolando i cieli in un ultraleggero accompagnati da un esperto pilota dell'Aviosuperficie Club Volo Al Mare di Caorle, per ogni informazione e per prenotazioni consultate l'Evento Pilota per un giorno

 

Tags: Venezia, Visitare, Eventi, Turismo Esperienziale

Fai login per scrivere!
caratteri disponibili.
Caricando commento... The comment will be refreshed after 00:00.

Scrivi tu il primo commento?

Forse ti può interessare anche uno di questi articoli!

Dimmi cosa balli e ti dirò chi sei...

Il Ghetto di Venezia: un luogo fuori dal tempo e lontano dal mondo!

Alle Terme di Salzano i benefici curativi dell'acqua termale

Natale nel Veneto, al via la grande festa dei Mercatini

Al Padiglione Catalonia il Progetto: La Venezia che non si vede

Percorsi tattili alla Collezione Peggy Guggenheim a Venezia

Restiamo in contatto?

Restare in contatto con noi è il miglior modo per essere sempre informati dei nostri nuovi articoli e delle novità che il sito offre. Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai direttamente nella tua posta elettronica informazioni in anteprima. E' gratis, è semplice, e utile, e per noi è una grande soddisfazione!

Registrati gratis!

Vuoi seguirci?

Orari Apertura

Lunedì-Venerdì: 09:00-17:00
Sabato: 10:00-14:00
Domenica: Chiuso
Festivi: Chiuso