Radiccio rosso di Treviso lavorazione

Il Radicchio: gustoso fiore dell'inverno veneto

Scrivi un commento

Il radicchio posizionato nella classifica delle eccellenze venete prende sicuramente uno dei primi posti, questo tipico fiore invernale si distingue per la pregiatezza e per le particolari tecniche di coltivazione. Sono 5 le tipologie di radicchio che hanno ottenuto dall'Unione Europea il marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta): il Rosso di Treviso nella varietà precoce e tardivo, il Variegato di Castelfranco, il Rosso di Chioggia e quello di Verona. E' tra le colture più diffuse del nostro territorio. Dal colore rosso intenso, eccetto che per il Variegato di Castelfranco denominato "la rosa che si mangia" per la sua forma a cespo e per le foglie dal colore tenue con striature rosse, croccante al palato e versatile in cucina si accompagna bene ad ogni pietanza, crudo nelle insalate o accompagnato a piatti cotti quali pasta, carne e per finire particolare se ingrediente di dolci.

Nella famiglia del Radicchio una grande varietà di prodotti dai sapori autentici ma tra questi a detenere lo scettro è sicuramente il Radicchio Rosso di Treviso, le cui prime testimonianze sulla coltivazione risalgono al 500 ma la cui specie denominata Cichorium Intybus ha radici molto più lontane come cicoria selvatica. Sarebbe stato il vivaista Francesco Van Den Borre giunto dal Belgio nel 1870 a portare nella sua proprietà a Dosson, provincia di Treviso, la particolare tecnica di imbianchimento, tra l'altro già in uso per la cicoria belga. Il battesimo ufficiale del Radicchio di Treviso avvenne nell'anno 1900 con la prima Mostra dedicata ai suoi produttori che si svolse sotto la Loggia dei Grani in Piazza dei Signori a Treviso.

Ed è cosi, come in ogni bella fiaba che si rispetti, che un'umile cicoria grazie alle tecniche di lavorazioni di sapienti mani è stata trasformata nel prestigioso Re Radicchio Rosso di Treviso simbolo della terra veneta e trevigiana.

Il Marchio è tutelato, valorizzato e promosso dal  Consorzio tutela Radicchio Rosso di Treviso IGP e Radicchio Variegato di Castelfranco IGP che si occupa anche dell'organizzazione di eventi per la diffusione del consumo dell'ortaggio, nel sito ufficiale potete consultare il calendario per la stagione invernale in corso. E per gustare il Radicchio al meglio tante ricette da provare.

Un brevissimo video vi farà conoscere le tecniche di raccolta e imbianchimento del Radicchio Rosso di Treviso

Tags: Treviso, Mangiare, Eventi, Turismo Enogastronomico

Fai login per scrivere!
caratteri disponibili.
Caricando commento... The comment will be refreshed after 00:00.

Scrivi tu il primo commento?

Restiamo in contatto?

Restare in contatto con noi è il miglior modo per essere sempre informati dei nostri nuovi articoli e delle novità che il sito offre. Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai direttamente nella tua posta elettronica informazioni in anteprima. E' gratis, è semplice, e utile, e per noi è una grande soddisfazione!

Registrati gratis!

Vuoi seguirci?

Orari Apertura

Lunedì-Venerdì: 09:00-17:00
Sabato: 10:00-14:00
Domenica: Chiuso
Festivi: Chiuso