Veneto360 - Montagnana: alla scoperta della città murata e della Festa del Prosciutto
Festa Prosciutto Montagnana

Montagnana: alla scoperta della città murata e della Festa del Prosciutto

In provincia di Padova a pochi kilometri dai Colli Euganei e nel cuore della pianura sorge il piccolo comune di Montagnana, nel 2001 è stato inserito nella lista dei Borghi più belli d’Italia, ma malgrado questo a mio avviso la caratteristica città muraria resta poco conosciuta e valorizzata. Noi abbiamo deciso di visitarla in occasione della “Festa del Prosciutto” importante evento enogastronomico promosso dal Consorzio di tutela del prosciutto Veneto Berico Euganeo DOP e dal Comune di Montagnana, che quest’anno si svolgerà dal 19 al 28 maggio.

Buongustai delle eccellenze culinarie del nostro territorio non potevamo mancare a questo appuntamento, dove il protagonista indiscusso è il Prosciutto Veneto Berico-Euganeo DOP, anche perché diciamocelo francamente il processo di scoperta di un luogo deve essere un viaggio culturale e gastronomico. L’imponente cinta muraria tardo-medioevale lunga 2 km con 24 torri e 4 porte è di grande effetto, imponente, circondata da un fossato si solleva tra la natura, lo stato di conservazione è davvero strabiliante e si ha l’impressione che varcando una delle porte di accesso si possa tornare indietro di secoli, nel Medioevo, che più che mai vivido si ripresenta a settembre quando ha luogo la tradizionale rievocazione del Palio Medioevale.

Lungo il perimetro delle mure si possono ammirare magnifici edifici tra cui Porta Legnago detta “Rocca degli Alberi” del XIII secolo con porta in legno di rovere originale e il Castello di San Zeno oggi Museo Civico. Accedendo da una delle 4 porte entri nel cuore di Montagnana, antichi palazzi e dimore patrizie si affacciano sulle strade e sulla bellissima piazza principale dove il Duomo, eretto tra il 1431 e il 1502, di stile tardo-gotico all’interno conserva la Trasfigurazione di Paolo Veronese. Di rilievo sono anche: Palazzo Valeri, l’antico Monte di Pietà, il Municipio del 1532 e la chiesa tardo-romanica di San Francesco. Presso Porta Padova si può ammirare la splendida Villa Pisani, capolavoro del Palladio. Nella Piazza principale soffermatevi sotto i bellissimi portici e ammirate gli affreschi, le volte ad arco dipinte e i soffitti in legno originali, tutto straordinariamente di grande valore.

La Festa del Prosciutto è un’ottima occasione per assaporare l’eccellente prosciutto di Montagnana dal sapore dolce e delicato è veramente unico. Durante tutta la manifestazione un grande Padiglione in Piazza Vittorio Emanuele II ospiterà stand per la degustazione del prosciutto ed altri prelibatezze culinarie, bar, pasticcerie e un ristorante. Per il programma completo potete consultate Programma Festa del Prosciutto Montagnana. Inoltre con visite guidate si potrà accedere gratuitamente ad alcuni Prosciuttifici. Le visite sono su prenotazione rivolgendosi all’Ufficio Turistico I.A.T. di Montagnana: Tel/fax 0429.81320 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Consiglio vivamente di approfittarne, si avrà l’opportunità di entrare negli stabilimenti ed assistere ai processi di lavorazione artigianale di questa eccellenza veneta, dalla salatura e massaggio delle cosce, passando poi per le cantine dove i prosciutti vengono messi a riposare. Una vera delizia per gli occhi e per l’olfatto!! Vi assicuro che per grandi e piccini sarà un’esperienza entusiasmante.

Tags: Padova, Visitare, Eventi, Adatto a Bambini, Turismo Culturale, Turismo Enogastronomico

Forse ti può interessare anche uno di questi articoli!

Montegrotto Terme.. Valida alternativa alla spiaggia!

Viaggiare nel passato con le pagine di un libro

L'Orto Botanico e il Giardino delle biodiversità: un viaggio tra la vegetazione della Terra

Layarda Taverna! Il festival dello Spritz a Padova

Valle Millecampi, dove la terra e la laguna si abbracciano

Le antiche tradizioni fluviali al Museo della Navigazione a Battaglia Terme

Se Desmonteghea, così a Falcade si rinnova una grande Festa

Il Ghetto di Padova: luogo di memoria storica del popolo ebraico

Restiamo in contatto?

Restare in contatto con noi è il miglior modo per essere sempre informati dei nostri nuovi articoli e delle novità che il sito offre. Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai direttamente nella tua posta elettronica informazioni in anteprima. E' gratis, è semplice, e utile, e per noi è una grande soddisfazione!

Registrati gratis!

Vuoi seguirci?

Orari Apertura

Lunedì-Venerdì: 09:00-17:00
Sabato: 10:00-14:00
Domenica: Chiuso
Festivi: Chiuso
Ci aiuti a crescere?
Se hai gradito il nostro sito ti chiediamo di seguire la nostra pagina Facebook!