Festa giuggiole

Ad Arqua' Petrarca si festeggia la giuggiola

Scrivi un commento

Golosi di giuggiole preparatevi, anche quest'anno e per la 37° edizione si svolgerà dal 1 al 8 ottobre ad Arqua' Petrarca la famosa e deliziosa Festa delle Giuggiole. La festa è una manifestazione molto rinomata sui Colli Euganei e in tutta la provincia di Padova, un importante appuntamento con il territorio e con tutta la comunità del suggestivo borgo medioevale.

Un itinerario enogastronomico alla  scoperta dei prodotti locali, e tra questi la giuggiola, ma allo stesso tempo un grande momento di valore storico e culturale per far rivivere il passato  medioevale di Arquà e ricordare il suo abitante più illustre, il grande scrittore e poeta Francesco Petrarca, che tanto amò il piccolo borgo e dove visse gli ultimi anni della sua vita. Per le vie sbandieratori e tamburini, figuranti in bellissimi costumi d'epoca accompagnati da Francesco e la sua amata Laura.

Ma veniamo alla giuggiola, la vera protagonista del grande Evento, a fine estate il frutto originario dall'Asia Centrale è in piena maturazione e la sua pianta si riempie di questi frutti di colore marrone simili ad olive. Anche nei nostri giardini cresce il giuggiolo ma devo ammettere che le giuggiole di Arquà Petrarca sono veramente notevoli soprattutto di dimensione. Nel piccolo borgo ogni cortile ne possiede almeno uno, abbelliscono ogni angolo e ornano ogni muro antico. Anche nel piccolo giardino della casa di Francesco Petrarca sono presenti alcuni alberi. Tra ulivi e melograni sembra che questo frutto, di provenienza tanto lontana, abbia trovato l'habitat ideale per crescere rigoglioso.

Le giuggiole si mangiano fresche (croccanti e dal gusto un po' asprigno come piacciono a me!) o dopo qualche giorno quando diventano più morbide oppure essiccate sotto spirito o nella preparazione di confetture e sciroppi o come ingrediente per farcire dolci secchi e biscotti. Ma vogliamo parlare del famoso Brodo di Giuggiole, liquore dal colore rosso, dal gusto amabile e a bassa gradazione alcolica ottimo come digestivo e dopocena. Le origini di questo liquore sono antichissime e potrebbero risalire persino a Ulisse.

Nel corso della manifestazione mercatini, negozi ed botteghe artigianali esporranno prodotti tipici locali e ogni prelibatezza a base di giuggiole in più stand gastronomici saranno il luogo ideale dove poterli degustare e quale migliore location; un piccolo borgo medioevale immerso nell'incantevole paesaggio dei Colli Euganei!

Perciò vi consiglio di fissare le date in agenda per non perdervi questa grande Festa dal sapore medievale e di giuggiole.

 

 

Tags: Padova, Visitare, Mangiare, Bere, Eventi, Shopping, Turismo Enogastronomico

Fai login per scrivere!
caratteri disponibili.
Caricando commento... The comment will be refreshed after 00:00.

Scrivi tu il primo commento?

Forse ti può interessare anche uno di questi articoli!

Layarda Taverna! Il festival dello Spritz a Padova

Venezia, Festa del Redentore tra tradizione e spettacolarità

Montegrotto Terme.. Valida alternativa alla spiaggia!

Villa dei Vescovi, perla dei Colli Euganei aperta anche per le Sere FAI d'Estate

Viaggiare nel passato con le pagine di un libro

Montagnana: alla scoperta della città murata e della Festa del Prosciutto

Restiamo in contatto?

Restare in contatto con noi è il miglior modo per essere sempre informati dei nostri nuovi articoli e delle novità che il sito offre. Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai direttamente nella tua posta elettronica informazioni in anteprima. E' gratis, è semplice, e utile, e per noi è una grande soddisfazione!

Registrati gratis!

Vuoi seguirci?

Orari Apertura

Lunedì-Venerdì: 09:00-17:00
Sabato: 10:00-14:00
Domenica: Chiuso
Festivi: Chiuso